Risolvi i problemi comuni

Grande crescita di vegetazione

Che cos'è e come risolvo questo problema?

Ciò avviene quando la vegetazione cresce sulle aree immerse prima del previsto. Può accadere perché non è stata impiegata la forza antivegetativa corretta per le acque in cui è ormeggiata o naviga la barca e per una serie di altri motivi come elencati.

Come riconoscerlo

La vegetazione ostinata è difficile da rimuovere. Non si tratta di un tipo di materiale morbido e melmoso che si lava via facilmente. L'antivegetativa può mostrare segni di forte scolorimento con chiazze nere o un effetto di sbiancamento sul colore. Si può anche riscontrare che l'antivegetativa diventa appiccicosa intorno alla linea di galleggiamento.

Causa/prevenzione/trattamento

Causa 1: quantità insufficiente di pittura applicata.

Prevenzione: il numero di mani applicate non è un fattore importante, mentre conta il volume totale di pittura applicata. Se ci vogliono più mani di quelle indicate per applicare la quantità corretta, farlo.

Trattamento: applicare la quantità corretta di pittura.


Causa 2: un'imbarcazione lasciata ferma per un lungo periodo subirà gli effetti del calore e della luce del sole. Il che comporta un leggera ossidazione della superficie. Può subire anche gli effetti dei fumi di scarico delle automobili, dei fumi di verniciatura e della contaminazione portata dai venti, che si depositano sulla pittura quando si essicca.

Prevenzione: non superare il tempo massimo di immersione dell'antivegetativa come indicato nella scheda tecnica.

Trattamento: rimuovere l'antivegetativa, carteggiare ad umido e, se possibile, lavare con acqua pulita ad alta pressione per riattivare la superficie.


Causa 3: l'antivegetativa può depositarsi durante la conservazione in barattolo. Questo deposito può contenere una porzione significativa di biocida. In casi estremi il materiale attivo può rimanereindisturbato sul fondo del barattolo e scartato insieme ad esso.

Prevenzione: mescolare bene la pittura prima dell'uso.

Trattamento: l'unica possibilità è riapplicare della nuova antivegetativa.


Causa 4: una volta immerse, le antivegetative richiedono un breve periodo per iniziare a funzionare. Un'imbarcazione appena pitturata, se varata e/od ormeggiata in un'area in cui c'è un'attività biologica insolitamente alta, può ricoprirsi di vegetazione prima del previsto. In genere ciò si verifica con i cirripedi, i quali, data la loro elevata velocità di sviluppo, possono apparire come dei puntini bianchi che progressivamente diventano sempre più grandi, anche in un paio di settimane. .

Prevenzione: non esistono altre soluzioni preventive se non spostare l'imbarcazione da un'altra parte.

Trattamento: rimuovere tutta l'antivegetativa, carteggiare ad umido e, se possibile, lavare con acqua pulita ad alta pressione per riattivare la superficie.


Causa 5: le forti piogge possono ridurre la salinità dell'acqua del mare. Il che può ridurre la capacità di alcune  antivegetative erodenti di erodere o rilasciare il biocida per un periodo di tempo, fino a quando l'acqua non torna ai suoi livelli di salinità normali.

Prevenzione: sfortunatamente non si può fare nulla per cambiare il corso della natura.

Trattamento: rimuovere tutta l'antivegetativa, carteggiare ad umido e, se possibile, lavare con acqua pulita ad alta pressione per riattivare la superficie.


Causa 6: gli scarichi dalla terraferma, provenienti da condotte o che fluiscono naturalmente sul terreno, possono contenere sostanze chimiche in ogni quantità, come fosfati/solfati di fertilizzanti, colature da vecchie discariche e molto altro ancora. Tutte queste sostanze possono influire gravemente sull'antivegetativa. .

Prevenzione: non esistono altre soluzioni preventive se non spostare l'imbarcazione da un'altra parte.

Trattamento: rimuovere tutta l'antivegetativa, carteggiare ad umido e, se possibile, lavare con acqua pulita ad alta pressione per riattivare la superficie.


Causa 7: forti piogge o temperature del mare più alte del normale possono accrescere la quantità di sostanze nutritive dal fondo marino e aumentare i livelli di nutrimento disponibile. Il che comporta una maggiore densità delle specie vegetative e, di conseguenza, un attacco biologico più elevato per la pittura. In casi gravi la pittura può venirne completamente sopraffatta.

Prevenzione: Sfortunatamente non si può fare nulla per cambiare il corso della natura.

Trattamento: rimuovere tutta l'antivegetativa, carteggiare ad umido e, se possibile, lavare con acqua pulita ad alta pressione per eliminare completamente l'antivegetativa.


Causa 8: le imbarcazioni lasciate ferme per lunghi periodi possono intasarsi a causa del limo e del fango sollevati dalle tempeste. L'intasamento comporta l'incapacità per la pittura di erodersi o rilasciare il suo biocida in quantità corretta.

Prevenzione: utilizzare la barca più spesso o dopo un evento del genere e/o lavarla delicatamente.

Trattamento: rimuovere tutta l'antivegetativa, carteggiare ad umido e, se possibile, lavare con acqua pulita ad alta pressione per eliminare completamente l'antivegetativa.


Causa 9: il lavaggio troppo aggressivo e troppo frequente dello scafo ne consuma la struttura del film al punto da non essere sufficiente per resistere alla crescita. In genere ciò si verifica intorno alla linea di galleggiamento.

Prevenzione: utilizzare un'attrezzatura per il lavaggio più delicata.

Trattamento:  riconsiderare la scelta dell'antivegetativa, ad es. l'uso di un prodotto più duro.


Causa 10: l'errata protezione catodica sugli scafi di metallo può comportare che le antivegetative a base di rame non rilascino correttamente tale sostanza.

Prevenzione: correggere il livello di protezione adeguato allo scafo.

Trattamento: carteggiare ad umido e, se possibile, lavare con acqua pulita ad alta pressione per riattivare la superficie.


Pittura la tua barca come un professionista

Trova i migliori prodotti per mantenere la tua barca in condizioni ottimali

Ricevi tutta l'assistenza di cui hai bisogno per pitturare efficacemente

Trai vantaggio dalla nostra continua innovazione e competenza scientifica