I consigli degli esperti

Linee Guida per l’Attrezzatura

Il tipo di attrezzatura che si utilizza può fare la differenza tra il successo e l’insuccesso di un progetto. Le indicazioni sulla migliore attrezzatura da utilizzare sono sempre riportate sull’etichetta del prodotto, con la precisazione se è richiesto un particolare tipo di pennello o rullo.

Pennelli

È sempre importante scegliere un pennello di buona qualità, abbastanza grande da rendere confortevole il suo utilizzo. Un buon pennello è un valido investimento e come tale deve essere pulito accuratamente dopo l’uso.

Rulli

In generale, per l’applicazione delle antivegetative si consiglia l’uso di un rullo di pelo medio; per le finiture invece un rullo di spugna compatta.

Spruzzo

Benché i nostri prodotti siano formulati per essere facilmente applicati a pennello o rullo, molti possono anche essere spruzzati ma questo richiede l’utilizzo di attrezzatura specifica. Per indicazioni sull’attrezzatura più idonea, consultare la scheda tecnica del prodotto.

Mescolino

Per mescolare la pittura prima dell’utilizzo è necessario uno strumento idoneo, un vecchio cacciavite non è adatto per questo lavoro. È meglio utilizzare un mescolino. Rimuovere la povere dalla superficie con un panno.

Coppe graduate

Le coppe graduate con gli indicatori del rapporto di miscelazione sono studiate per assicurare il rispetto delle corrette e precise proporzioni di misurazione e miscelazione di pittura, attivatori e diluenti.

Mascheratura

Prima di pitturare, l’area non interessata deve essere mascherata utilizzando un nastro con bordo pulito di buona qualità. Ne esistono di 2 tipi: nastro di carta adatto per le antivegetative e nastro ad alta prestazione, ideale per le finiture delle sovrastrutture, che impedisce sbavature.

Raschietto

Per rimuovere la vecchia pittura si consiglia l’uso di un raschietto. È necessario mantenerlo affilato, con l’accorgimento di smussare gli angoli per ridurre il rischio di graffiare la superficie. Il raschietto che viene usato tirandolo è più controllabile del tipo che viene spinto in avanti.

Smerigliatrice

Le smerigliatrici angolari sono usate per molare, levigare e tagliare. Ne esiste un’ampia varietà tra le quali scegliere, i fattori più importanti da considerare sono la dimensione del disco e la potenza del motore. Il tipo di disco dipenderà dal lavoro da eseguire.

Carta abrasiva

Nella carteggiatura la quantità di carta che si utilizzerà può variare moltissimo. Una regola molto approssimativa è considerare un foglio per ogni metro quadrato di superficie nuda, come ad es. legno o vetroresina. Per ottenere una superficie più liscia è sempre meglio utilizzare un tampone per la carteggiatura. Per superfici precedentemente pitturate, si può considerare mezzo foglio per metro quadrato; un quantitativo analogo è necessario per la carteggiatura tra le mani. Le antivegetative devono essere carteggiate solo ad umido.


Pittura la tua barca come un professionista

Trova i migliori prodotti per mantenere la tua barca in condizioni ottimali

Ricevi tutta l'assistenza di cui hai bisogno per pitturare efficacemente

Trai vantaggio dalla nostra continua innovazione e competenza scientifica